H2O SPORT Educamp 2021 – Termoli

L’H2O Sport con il suo Campus estivo entra a far parte della grande famiglia del CONI EducampNuoto, tennis, canottaggio, Kung fu, pallamano, paddle e danza sportiva sono le principali attività che si svolgeranno nel pieno rispetto delle normative anti covid vigenti. Divertimento in sicurezza dunque per chi deciderà di affidarsi  all’H2O Sport di Termoli . Tecnici federali delle singole discipline sportive metteranno a disposizione dei partecipanti tutta la loro esperienza per insegnare i segreti della disciplina e consentire ai bambini e ai ragazzi di trascorrere delle giornate in totale spensieratezza, riassaporando la normalità che tanto è mancata in questi mesi. L’animazione sarà coadiuvata dalla GIFRA per far riconquistare anche la socialità che è venuta meno in questo periodo di pandemia.

Perché scegliere il nostro campus ?

  1. Progetto promosso dal CONI
  2. Tecnici federali altamente qualificati in ogni disciplina
  3. Sport all’aria aperta e in massima sicurezza nel rispetto delle norme Anti-COVID
  4. Animazione, socialità e divertimento

INFO: Piscina Comunale di Termoli (martedì-mercoledì-venerdì-sabato)

Inizio Campus : 7 giugno

Tel. 0875 706 112 – 351 580 40 07

H2O Sport, primati e prestazioni da record alle qualificazioni delle nazionali.

Grandi riscontri cronometrici e prestazioni sopra le righe per gli atleti dell’H2O Sport impegnati a Campodipietra nella gara di qualificazione ai campionati italiani assoluti a base regionale. Superlativa la performance di Luca Angelilli che ha vinto i 50 rana stabilendo con il crono di 29”04 il nuovo record regionale assoluto sulla distanza record che apparteneva al suo compagno di squadra Gianluca Esposito. Il molisano si è ripetuto poi nei 200 misti chiusi in 2’07”96 e nei 400 misti completati in 4’45”2. In entrambe le gare il tempo rappresenta il record personale per il portacolori del team biancorosso. Ha migliorato i suoi primati personali anche Mirko Mancino secondo nei 50 farfalla (26”75) e nei 200 misti (2’14”69), piazzamenti che fanno il paio con il terzo posto nei 200 stile libero (1’57”51). Vincenzo Palladino porta a casa i 100 misti (1’03”97) mentre chiude al quarto posto i 200 misti (2’20”98) e al quinto i 50 farfalla (28”63). Gradino più alto del podio e primato personale nei 1500 stile per Giacomo Trofino che completa la gara con il tempo di 17’35”30. Sono d’argento i 200 farfalla di Francesco Stinziani che con il tempo di 2’28”86 piazza anche il suo nuovo record personale. Fa bella figura anche il compagno di team Jacopo Raspa che centra l’argento nei 100 misti (1’07”39), il bronzo nei 50 rana (38”88) e il quarto posto nei 50 farfalla con il tempo di 28”25. Il dorso parla biancorosso grazie ad Jacopo Basile, terzo nei 100 (1’03”12) e nei 200 (2’15”12). Rimedia applausi e consensi anche Gabriele De Gregorioche sale sul terzo gradino del podio nei 200 misti (2’20”96) e migliora di molto il suo personale nei 200 stile completati in 2’03”83. Continua a crescere Giuseppe Massignan che piazza i nuovi record personali nei 50 farfalla (27”22) e nei 100 stile libero (54”12). Gare positive anche per Daniel Di Giacomo che si piazza ai piedi del podio nei 100 dorso (1’03”13) e nei 100 stile libero (56”26). Jordan Coco è quinto nei 100 dorso (1’09”06), nei 200 dorso 2’28”88) e nei 200 stile (2’21”70). A Campodipietra si sono messi in vetrina, migliorando i loro personali Emanuele Florio e Andrea Gabrielenei 100 farfalla (1’05”03)Hanno ben figurato, al primo anno ragazzi gareggiando con atleti più grandi senza farsi intimidire Antony Mascilongo nei 200 stile e 400 stile, Christian Leccese nei 50 stile , nei 100 stile e nei 400 stile. In ascesa anche Christan Bucciardini protagonista nei 100 stile libero, nei 200 e 400 stile libero insieme al compagno Jacopo Centillo in gara nei 100 stile, 200 stile libero  e 100 farfalla.

Tra le donne brilla la stella di Martina Lonati che vince i 200 farfalla in 2’15”55 e piazza il nuovo record regionale assoluto sulla distanza che già le apparteneva . Per lei arriva anche l’oro nei 200 stile chiusi in 2’05”92. Applausi a scena aperta anche per Sofia Mancini che si porta a casa i 50 rana in 33”60, tempo che la colloca tra le migliori dieci in Italia tra le nate del 2006. E mette in bacheca l’argento nei 100 misti chiusi in 1’16”. Sofia Rossano offre prestazioni di grandissimo livello nei 100 farfalla (1’06”98) e nei 200 misti (2’27”93) chiudendo entrambe al secondo posto con riscontri cronometrici di ottimo livello nelle graduatorie italiane stagionali tra le 2008. Per lei arriva anche un bronzo nei 50 stile (28”57). Tris d’oro per una bravissima Camilla Stinziani nei 50 farfalla (30”95), 200 misti (2’27”01) e 400 misti (5’16”30). Ottimi risultati per due atlete giovanissime dell’H2O sport entrambe del  2008: un oro e un bronzo per Alessia Angelicola che vince i 100 rana in 1’19”60, è terza nei 100 stile (1’03”69) e quarta nei 100 farfalla (1’10”7) mentre  grande affermazione nei 200 rana per Sofia Silvaroli nei 200 rana con il nuovo personale di 2’51”73. Per lei anche un quinto posto nei 200 stile (2’20”43) e nei 100 farfalla (1’20”20). Arianna Capria fa suoi i 100 misti in 1’09”15, è seconda nei 50 rana (35”77) e terza nei 200 misti (2’32”36). Tris d’argento e personali sulle distanze dei 50 stile (28”24), 100 stile (1’00”31) e 200 stile (2’14”08) ottenuti da Sabrina Antenucci. Stessi piazzamenti ottenuti da Alyssa Pia De Felice e Claudia Rossano seconde rispettivamente nei 200 rana (2’59”39) e nei 100 dorso (1’05”70) e terze nei 100 rana (1’22”43) e nei 50 dorso (30”69). Sale sul terzo gradino del podio Marta De Paola, sia nei 100 farfalla (1’07”56) che nei 200 farfalla (2’29”40). Lo stesso piazzamento lo ha ottenuto Sara Saraceni nei 100 misti (1’17”82) oltre che nei 50 stile (31”22) e nei 100 farfalla (1’15”66). In evidenza si è messa anche la giovanissima Sofia Cavina  quarta nei quarta nei 100 stile libero con un ottimo  1’03.74 e quinta nei 50 stile libero chiusi in 29”16. Per lei anche una sesta piazza nei 200 stile libero (2’20.90). In tutte le gare la portacolori biancorossa ha fatto registrare con grande miglioramento dei personali. Doppio quarto posto per Federica Santoro nei 200 stile (2’20”21) e nei 100 farfalla (1’14”95). Eliana Giulia Ricciutitermina al quinto posto i 200 dorso in 2’36”07 e i 50 stile in 30”18. Stesso piazzamento per la compagna di squadra Sofia Pulla nei 200 misti (2’48”39) e nei 200 stile (2’35”44). Infine hanno contribuito alla grande domenica dell’H2O Sport, migliorando i loro personali Arianna Giuliano nei 50 stile, nei 100 stile e 200 stile, Arianna Priori nei 100 stile libero chiusi; Cecilia Allegretti nei 200 stile  e 100 farfalla, Giorgia Pia Gabrielli nei 100 stile, nei 200 stile e nei 100 dorso, Irene Tufilli sui 50 stile libero   e 100 dorso.

H2O Sport, doppia vittoria per Menna nei 100 rana e 100 dorso.

Nell’ultimo weekend sono arrivati riscontri positivi per l’H2O Sport anche dalla categoria Esordienti B impegnata nella prima prova classifica nazionale nella piscina di Vasto, gestita dall’H2O Sport del presidente Massimo Tucci.

I ragazzi allenati a da Paolo Di Lullo e Fabrizio Cinquina hanno mostrato grandi progressi tecnici e cronometrici vediamo nel dettaglio i risultati.

Nella sezione maschile nati nel 2010-2011  dominatore della giornata è stato Ilario Menna  che vince i 100 dorso con uno strepitoso 1’22”9  e i 100 rana con il crono di 1’33”7. Medaglia d’argento per Armando Stefano Alfieri nei 100 dorso 1’33”0 e quarta posizione nella gara dei 100 rana chiusa con il crono di 1’49”2. Simone Sallese si è ben disimpegnato nei 50 farfalla dove ha centrato il bronzo in 46”7 e nei 100 dorso completati in 1’43”5. Giuseppe Graziani ha migliorato i suoi personali nei 50 stile (44”9) e nei 100 dorso (1’50”8).

Nella sezione femminile (2011/2012) Aurora Giuliano è quarta nei 50 stile con il crono di 38”6 e sesta nei 100 rana (2’02”5). Hanno migliorato i propri personali Sofia Sciulli nei 50 stile (51”) e 100 rana (2’23”6) e Sofia Carusi nei 50 stile (54”3) e 100 rana (2’24”0).

Questo il commento del presidente Tucci: “ Questi risultati ci rendono molto soddisfatti. I nostri ragazzi hanno primeggiato anche in Abruzzo e stanno crescendo gara dopo gara e siamo  sicuri che hanno il talento per togliersi ancora tante soddisfazioni in futuro. Ringrazio i nostri tecnici e tutto lo staff per il grande lavoro che stanno facendo e soprattutto i genitori dei bambini che hanno creduto nel nuoto e ci stanno supportando.  La pandemia ci ha messo in serie difficoltà in quanto le piscine hanno costi fissi altissimi e stiamo facendo un grande sforzo economico per tenere aperti gli impianti solo per i settori agonistici, ma per un associazione come la nostra che ha 23  anni di storia, era necessario dare a tutti i nostri giovani un forte messaggio di speranza e di futuro.“

Weekend intenso per l’H2O Sport. Luca Angelilli centra il nuovo record regionale assoluto nei 100 misti con il crono di 58″35

L’ultimo è stato un weekend intenso per l’H2O Sport che ha visto i suoi atleti essere impegnati e raccogliere consensi su più fronti: a Campodipietra nella terza tappa della Coppa Tokyo (con atleti di Campobasso e Termoli), a San Salvo per la prova di qualificazione regionale del campionato italiano assoluto open (gruppo di Vasto) e a Vasto dove si è svolta la prova di qualificazione al trofeo delle regioni, manifestazione riservata alla categoria Esordienti A (nuotatori di Vasto). Vediamo nel dettaglio come sono andati i tre appuntamenti per gli alfieri del sodalizio biancorosso.

Nella terza tappa della coppa Tokyo la società del presidente Tucci ha messo in mostra la qualità dei propri atleti. In campo femminile Camilla Stinziani ha migliorato sensibilmente i propri personali ottenendo il successo nei 50 farfalla (30”60) ed la medaglia di bronzo nei 100 con 1’06”91. Doppia medaglia portata a casa anche per Sofia Silvaroli che, con prestazioni cronometriche eccellenti, chiude seconda i 400 stile (4’55”41) e terza i 100 rana (1’19”13). Affermazione nei 50 rana (33”91) e nei 100 rana (1’15”74) per la valida Sofia Mancini così come per Martina Lonati che fa suoi i 100 farfalla (1’03”18) e i 200 farfalla (2’17”29). L’H2O Sport brinda anche ai successi di Sabrina Antenucci nei 200 misti chiusi in 2’27”63 e nei 400 misti completati in 5’17”71 ottenuti grazie a delle prove magistrali. I 50 stile vedono salire sul gradino più alto del podio un ottima Giulia Ruggiero con il crono di 26”96 mentre sono d’argento i 200 misti di Federica Santoro (2’37”01).

In campo maschile fa la voce grossa Giuseppe Massignan con due ori nei 50 dorso (27”25) e nei 100 dorso (59”14) e un argento nei 50 farfalla completati in 26”94. Medaglia del metallo più pregiato per Francesco Testa nei 100 rana completati in 1’09”27 così come per Vincenzo Palladino nei 200 rana (2’35”05) con quest’ultimo che chiude al secondo posto i 400 misti (4’47”11), ma con un miglioramento del personale di oltre 5 secondi Doppia medaglia messa in bacheca per Federico Petraroia alle prime gare della stagione che vince i 200 misti in 2’22”86 ed è secondo nei 50 dorso (29”03). Mirko Mancino porta a casa l’argento nei 100 farfalla fermando i cronometri a 58”43, con il nuovo primato personale, così come Francesco Stinziani che chiude i 200 misti in 2’27”91. Bronzo, infine per un ottimo Jordan Coco nei 200 dorso (2’26”44).

Soddisfazioni arrivano anche dal gruppo di Vasto impegnato nella prova di qualificazione regionale campionato Italiano Assoluto. Tra gli uomini vittoria e record regionale assoluto nei 100 misti per Luca Angelilli che copre la distanza in 58”35 vincendo poi anche i 50 rana (29”31) e i 100 rana (1’04”19). Per lui arriva anche il terzo posto nei 200 misti con 2’19”89. Argento nei 100 misti (1’05”16) per Emanuele Florio. La stessa medaglia la conquistano anche Gianluca Esposito nei 50 rana (29”48) e Lorenzo Talia nei 100 stile (55”11). Giacomo Trofino centra il bronzo nei 200 dorso (2’25”36).

Tra le donne tre ori messi al collo per Claudia Rossano vera mattatrice della giornata che vince i 50 dorso (30”83), i 100 dorso(1’05”00) e i 50 farfalla (30”06). Brilla anche la stella di Sofia Rossano che si pone ai vertici delle graduatorie nazionali con performances cronometriche di eccellenza portando a casa i 200 dorso in 2’21”60 e i 100 farfalla completati in 1’06”19 mentre sale sul terzo gradino del podio nei 100 dorso (1’05”83) e nei 50 farfalla (30”88). Ottime le performance di Arianna Capria che vince i 50 rana (35”40) ed è seconda nei 50 farfalla (30”19) e nei 100 misti (1’08”53). Alessia Angelicola, atleta giovane, ma in grande crescita, sale sul secondo gradino del podio nei 100 rana (1’20”64) e nei 200 rana (2’54”79) mentre conquista il bronzo nei 100 misti con 1’12”98. Sono di bronzo anche i 200 dorso di Sara Saraceni che copre la distanza in 2’39”77.

Nella prova di qualificazione al trofeo delle regioni Esordienti la società del presidente Tucci applaude i suoi portacolori e si gode la loro crescita. Nicole Santorelli si aggiudica i 50 farfalla con 34”9 ed è seconda nei 50 stile (31”5). Sofia Ventrella conquista l’argento nei 50 farfalla (35”4) e chiude ai piedi del podio i 100 stile (1’10”7) e i 100 dorso (1’20”7). Stesso piazzamento per Matilde Varanelli nei 200 rana completati in 3’44”.

Questo il commento del presidente Tucci: “Mi complimento con i nostri atleti e i nostri tecnici per le prestazioni tecniche. Siamo stati impegnati su tre fronti nella stessa giornata e siamo rimasti molto soddisfatti delle prestazioni tecniche e cronometriche. E’ una stagione atipica in cui si gareggia più contro il tempo che con gli avversari, visto i numeri contingentati di atleti in ogni manifestazione. La crescita è costante e questo è un buon segnale che ci gratifica per gli enormi sforzi economici che stiamo profondendo per tenere aperte le piscine e consentire ai nostri atleti di allenarsi.”

Partenza sprint per il nuoto sincronizzato. Cappellone conquista il pass per il tricolori.

E’ partita con il piede giusto anche la stagione agonistica del nuoto sincronizzato per l’H2O Sport. L’ultimo weekend del mese ha portato sorrisi e riscontri positivi per le ragazze guidate dalla allenatrici Manuela Simeoni e Francesca Di Chiacchio protagoniste nella prova di qualifica sia per le stelle che per gli obbligatori delle categorie juniores e assolute per il campionato nazionale. La manifestazione si è svolta nella piscina di Vasto gestita dall’H2O sport ed ha visto la partecipazione di 144 atlete. 

Sabato si sono esibite nella prova regionale di stelle Isabella Ialacci, Giulia Racano, Sofia Pennati, Sofia Boschetti, Veronika Di Vito, Chiara Caporale, Sofia Papalia, Sofia Del Casale, Vanessa Cappellone, Chiara D’Ecclesia, Federica Minicucci, Chiara Antonelli, Ludovica Vecchiotti, Elisa Garro. Nella giornata di domenica il programma gare è stato riservato all’esibizione degli obbligatori con in vasca Vanessa Cappellone, Chiara D’Ecclesia, Federica Minicucci e Giulia Casale.  

Fantastica la prova di Vanessa Cappellone, una classe 2006 che, chiudendo davanti a tutte ha ottenuto il pass per la partecipazione ai campionati italiani junior e assolute classificandosi con il miglior punteggio sia nella categoria juniores che ai campionati assoluti. La sua esecuzione è stata semplicemente perfetta. Per l’H2O Sport un ennesimo successo sportivo anche in questa disciplina sportiva e non soltanto nel nuoto dove rappresenta da sempre un punto di riferimento per tutto il territorio. 

E’ stata una due giorni di grande spessore tecnico per le portacolori della società molisana, tutte brave a mettere in pratica il grande lavoro svolto nella fase di preparazione alla stagione agonistica. Nonostante i problemi dovuti alla pandemia, infatti, le atlete di Manuela Simeoni hanno svolto allenamenti costanti e proficui che hanno portato alla prima ottima uscita stagionale. 

Soddisfazione è stata espressa dalla stessa Simeoni al termine della due giorni di gare. “E’ stato un weekend di grandi emozioni – spiega – finalmente siamo riuscite a tornare in vasca e a confrontarci con altre società. Le ragazze sono state straordinarie ed hanno ottenuto ottimi risultati. Per alcune di loro è stata la prima gara di obbligatori da vere agoniste. Nonostante questo sono riuscite a vincere l’emozione e a portare a casa risultati di grande spessore. Sono molto contenta di tutte loro, sicura che questo è soltanto il primo tassello di una grande stagione per i nostri colori”.

Questo il commento del Presidente Tucci: “Siamo estremamente felici per i risultati: in poco tempo partendo quasi da zero siamo riusciti ad eccellere anche in questa disciplina bellissima del nuoto sincronizzato. Le ragazze sono state fantastiche e la soddisfazione di aver qualificato,  per la prima volta, un atleta sia ai campionati nazionali di categoria, che assoluti ci riempie di gioia e testimonia il grande lavoro tecnico e di programmazione che stiamo svolgendo. Ringrazio le nostre allenatrici Manuela Simeoni e Francesca Di Chiacchio per l’entusiasmo e la passione che stanno profondendo. Peccato non poter svolgere per la pandemia il campionato di Pallanuoto dove abbiamo attrezzato anche lì una squadra giovanile molto competitiva.”

H2O Sport, ad Avezzano continuano ad arrivare grandi soddisfazioni dal nuoto sincronizzato alle qualificazioni degli Italiani.

Continua la crescita della squadra di nuoto sincronizzato per l’H2O Sport del presidente Massimo Tucci. Anche nell’ultimo weekend  le ragazze di Manuela Simeoni e Francesca Di Chiacchio hanno raccolto consensi e portato a casa risultati di grande rilievo. Ad Avezzano nella prova obbligatori valida per la qualificazione ai campionati italiani esordienti, ragazze, junior e assolute, le atlete biancorosse si sono fatte rispettare diventando un punto di riferimento per tutto l’Abruzzo. Nella categoria Esordienti A Chiara Caporale ha battuto la concorrenza totalizzando 58708 punti, salendo così sul gradino più alto del podio e confermando di essere in un ottimo momento di forma. Bene si sono comportate anche Sofia Papalia, Sofia Pennati, Isabella Ialacci, Giulia Racano e Sofia Bischetti, autrici di miglioramenti importanti e capaci di totalizzare ottimi punteggi, considerando anche il fatto che per loro si è trattato dell’esordio in una gara di questo livello.

Gradino più alto del podio nella categoria ragazze per Vanessa Cappellone che, dopo aver conquistato il pass per i campionati italiani assoluti e di categoria vince totalizzando 67.110 punti. La stessa atleta dell’H2O Sport si impone anche tra le juniores con 71100 punti. Nella categoria ragazze da segnalare l’ottima performance, all’esordio per Sofia Del Casale. Tra le juniores ottimi punteggi sono stati realizzati da Giulia Del Casale, Chiara D’Ecclesia, Ludovica D’Aloisio, Federica Minicucci e Martina Di Nunzio, tutte autrici di grandi miglioramenti.

Infine, è a tinte biancorosse anche la categoria assolute  con la solita inarrivabile Cappellone che totalizza anche in questa categoria 71100 punti sbarazzando la concorrenza a coronamento di una giornata semplicemente straordinaria per tutta la squadra molisana.

“Siamo orgogliose di tutte le nostre ragazze e di quello che stanno facendo – affermano Manuela Simeoni e Francesca Di Chiacchio al termine della gara – le soddisfazioni che queste ragazze ci stanno regalando sono indescrivibili e valgono sicuramente più di tante medaglie”.

Un successo che riempe di soddisfazione tutto l’entourage dell’H2O Sport che sta ottenendo consensi anche nel nuoto sincronizzato. Questo il commento del presidente Tucci: “ Ringrazio le nostre allenatrici per il grande lavoro che stanno svolgendo con competenza e professionalità  e mi congratulo con le ragazze hanno raggiunto in poco tempo un livello tecnico notevole. Siamo estremamente soddisfatti per aver qualificato per la prima volta nel sincro una nostra atleta ai Campionati Italiani Assoluti : un risultato enorme. Siamo stati sempre un punto di riferimento nel nuoto, ma volevamo esserlo anche nel nuoto sincronizzato e ci stiamo  piano piano riuscendo”.

  • 1
  • 2

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato.

H2O Sport
Cooperativa Sportiva Dilettantistica.
Sede Legale: Via Duca D'Aosta, 32
86100 Campobasso
Iscritta al registro CONI al num. 188895
Cod. Fisc./P.Iva n: 00970400701

H2O sport è riconosciuta da